Associazione Volontari d'Europa
VOLONTARI D'EUROPA IN KOSOVO PDF Stampa E-mail
Sabato 04 Settembre 2010 09:13

COMUNICATO STAMPA:

vedi questo articolo anche su il giornale della Protezione Civiel

rassegna stampa del 08.09.2010 . rassegna stampa del 14.09.2010 Q.d.P. News

Fraternità della Strada

- Shoqatë “Vullnetare e Evropës” Mbrojtje Civile - Vëllazërimi i rrugës - (Albanese)
- Udruženje “Volonteri za Evropu” Civilne Zaštite  - Bratstva puta - (Serbo)
così i Volontari di Protezione Civile, Rangers e Donatori di Sangue ed Organi, aderenti all’Organizzazione “Volontari d’Europa O.n.l.u.s.” e a “Fraternità della Strada A.p.s.” si sono presentati nella Repubblica del Kosovo. Nel 2010 ”Anno Europeo della lotta alla povertà e all’esclusione sociale” dal 23 al 30 Agosto, una intensa settimana alla scoperta del nuovo Stato. Il 17 Febbraio 2008 è stata proclamata l’indipendenza della Repubblica del Kosovo dalla Serbia e dal 22

Leggi tutto...
 
Incontro sicurezza stradale PDF Stampa E-mail
Giovedì 04 Febbraio 2010 21:41


Domenica 21 Marzo alle ore 18.00 a Vidor (TV) si terrà un incontro sul tema della sicurezza stradale nel quale interverrà il Prof. Eros Viel del Gruppo 26 Agosto.
Tale evento a cura dei Volontari d'Europa e dell'Associazione "Fraternità della Strada" in collaborazione dell'Amministrazione Comunale di Vidor, la Pro Loco Vidorese e la parrocchia di Vidor e con il patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Treviso.

Siete tutti invitati a partecipare numerosi!


 
Consegna pergamene servizio Emergenza Abruzzo PDF Stampa E-mail
Martedì 01 Dicembre 2009 00:04

Samuele Pillonetto Volontari d'Europa I VOLONTARI D'EUROPA domenica 29 Novembre 2009 hanno ricevuto dalle mani del Presidente della Provincia Leonardo Muraro alla presenza del Vice Prefetto Campanaro, dell'Assessore alla Protezione Civile Mirco Lorenzon e del Comadante Provinciale dei Vigili del Fuoco, le pergamene di stima e riconoscenza per il servizio svolto in Abruzzo in occasione del terremoto dello scorso Aprile. I 5 nostri volontari, infatti, furono inviati già dal 6 Aprile, appena avvenuto il disastroso sisma, per portare soccorso alle popolazioni colpite. Lì vi rimasero per tutto il periodo Pasquale, facendo ritorno il 16 Aprile al termine di dieci giorni di servizio.

 

 

 

 


Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 5